CONTRATTO DI ABBONAMENTO POSTO AUTO

ART. n. ° 1: Oggetto del contratto ed utilizzo posto auto, regolamento

Il locatore concede al locatario l’occupazione di n. ….. posti veicolo ( auto / moto ) nel parcheggio ubicato in ………………… Via ………………………………… , n.° …… . Per posto auto le parti espressamente convengono che s’intende uno spazio qualunque e non un posto esclusivo (per le moto s’intende uno spazio non destinato a posto auto sia per dimensione sia per segnaletica a terra) e comunque, in caso si tratti di aree annesse a Punti di Vendita della Grande Distribuzione, sito lontano dagli ascensori e deposito carrelli spesa, indicato dall’addetto. L’abbonato è tenuto a sistemare la propria autovettura in uno degli spazi delimitati, in modo tale da non creare alcun fastidio agli altri utenti del parcheggio. In caso di saturazione momentanea dei posti veicoli o in caso di improvvisi lavori in corso nell’area o in casi di forza maggiore o su disposizione delle autorità, il locatario concorda con il locatore, che gli venga offerta la possibilità, qualora non voglia rimanere in attesa di un posto libero, di poter sistemare il suo veicolo, in provvisorio stazionamento, lasciandolo libero di marcia in seconda fila o consegnando le chiavi dell’accensione per le manovre di movimentazione e sosta, all’operatore del parcheggio. In caso di intralcio saranno addebitati i costi della rimozione, tale inadempimento sarà causa di risoluzione ipso iure del presente contratto.

Contratto abbonati

All’interno dello spazio locato il locatario potrà parcheggiare l’autovettura

Ove il locatario volesse parcheggiare altra vettura al posto di quella indicata, dovrà comunicarlo tempestivamente alla concedente, che provvederà a modificare il pass di cui al successivo art. 3. Nell’ipotesi in cui il veicolo fosse di classe differente, potrà essere modificato il canone dovuto. In ogni caso è assolutamente vietato autorizzare l’utilizzo del posto auto a terzi, nonché cedere il presente contratto. La violazione della presente clausola comporterà la risoluzione ipso iure del presente contratto. L’abbonato, nell’usufruire delle facoltà di cui al presente contratto, dovrà attenersi scrupolosamente alle disposizioni del regolamento, visibilmente esposto al pubblico nel parcheggio, che ne costituisce parte integrante.

ART. n. ° 2: Tipologia abbonamento, modalità utilizzo posto auto e corrispettivo.

L’ingresso e l’uscita sono consentiti nell’orario di servizio, e cioè, a seconda dell’abbonamento prescelto, negli orari sotto indicati:

Nell’ipotesi in cui l’abbonato dovesse lasciare l’autovettura in orari ulteriori rispetto a quello contrattualmente stabilito, sarà tenuto alla corresponsione in favore della concedente di una somma pari a € 1,50 per ora o frazione di ora, che sarà conteggiata nel rateo mensile immediatamente successivo.

Il canone di locazione da corrispondersi in rate:

Per un ritardo superiore ai dieci giorni nella corresponsione della rata mensile, sarà addebitata una penale pari al 15% della rata stessa. Per i pagamenti mensili si dovrà pagare una cauzione infruttifera pari all’importo del canone versato. Detta cauzione verrà rimborsata alla cessazione del contratto in essere, dopo verifica della regolarità del pagamento previsto contrattualmente. Il corrispettivo è dovuto anche se l’utilizzatore, per qualsiasi motivo, non usufruisce dello spazio, compresi i periodi di ferie annuali.

ART. n. ° 3: Accesso esclusivo con Pass

La sosta e l’accesso al parcheggio sono consentiti per mezzo di un “Pass” (chiavi/badge/telecomando/cartaceo), ove previsto, rilasciato dalla concedente, previo pagamento di cauzione di € 20,00. Tale pass resta di proprietà di C.I.P.E.S. ed il locatario dovrà restituire lo stesso alla scadenza del contratto. In caso di distruzione, smarrimento o trafugamento del pass, l’abbonato dovrà comunicare tempestivamente alla concedente tale avvenimento. La C.I.P.E.S. provvederà, entro tre giorni dalla comunicazione, a rilasciare un secondo pass, addebitando all’abbonato un costo di € 20,00.

ART. n. ° 4:

C.I.P.E.S. non si assume obblighi di custodia del veicolo in abbonamento, avendo il presente contratto, quale oggetto, esclusivamente la locazione di un posto – auto/moto. L’abbonato dovrà essere in possesso d’apposita polizza assicurativa a copertura dei rischi derivanti dalla circolazione dello stesso, scoppio, incendio. Il locatore non risponderà di qualsivoglia oggetto stabilmente incorporato ovvero sul veicolo lasciato dall’abbonato, esonerando quest’ultimo C.I.P.E.S. da ogni responsabilità al riguardo.

ART. n. ° 5: Durata contratto e rinnovo tacito

Il presente contratto ha durata annuale, e cioè dal ………………………….. al ………………………….. . Lo stesso s’intenderà tacitamente rinnovato di volta in volta per un eguale periodo, in assenza di disdetta inviata a mezzo R.R. entro trenta giorni dalla scadenza. In caso di disdetta, l’abbonato s’impegna a rimuovere il veicolo entro l’ultimo giorno di validità. Nel caso in cui l’abbonato non dovesse ottemperare a tale obbligo, C.I.P.E.S.. potrà addebitare allo stesso la somma di € 1,50 per ora o frazione di ora, ovvero, a sua esclusiva discrezione, rimuovere il veicolo. L’abbonato potrà recedere anticipatamente dal contratto versando a favore di C.I.P.ES. un corrispettivo per il recesso, pari ad una mensilità.

ART. n. ° 6: Aggiornamento del contratto

Il locatore si riserva la facoltà di procedere, a propria insindacabile scelta ed in qualunque momento, all’aggiornamento del corrispettivo. Quest’ultimo verrà comunicato all’abbonato 30=(trenta) giorni prima della sua decorrenza, questi potranno decidere se accettare o meno l’incremento entro il tempo utile di scadenza contrattuale; in caso di mancato comunicazione scritta di rifiuto, i nuovi canoni si intenderanno tacitamente accettati.

ART. n. ° 7: Impossibilità, risoluzione del contratto e risarcimenti

Le parti espressamente convengono che l’impossibilità, a qualsiasi titolo derivata, per l’abbonato di usufruire del posto auto, non darà titolo allo stesso ad azione alcuna, ma la sola facoltà di sospendere il pagamento di quanto dovuto a titolo di canone di locazione per tutto il periodo in cui tale impossibilità si protrarrà.

In ogni caso il presente contratto si risolverà di diritto nell’ipotesi in cui C.I.P.E.S. perda la detenzione dell’immobile in cui è ubicato il posto auto oggetto del presente contratto di locazione, e l’abbonato avrà diritto alla restituzione di quanto eventualmente pagato e non goduto, senza diritto a risarcimenti ulteriori, per nessuno dei titoli astrattamente ipotizzabili. Il comma precedente non si applica nell’ipotesi in cui l’impossibilità per l’abbonato derivi da suo fatto e colpa, con conseguente permanere, in capo allo stesso, dell’obbligo di corrispondere le somme di cui al su esteso articolo n. 2.

ART.n.° 8: Norme regolatrici

Per quanto non espressamente previsto dal presente contratto si fa espressamente riferimento alle norme dettate in materia di locazione.

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 Codice Civile, si sottoscrivono, per accettazione espressa, i seguenti articoli: Art. 1 (Oggetto del contratto ed utilizzo posto auto, regolamento), Art. 2 (Tipologia abbonamento, modalità utilizzo posto auto e corrispettivo), Art. 3 (Accesso esclusivo con pass), Art. 4 (Limiti del contratto d’occupazione ed obbligo assicurativo), Art. 5 (Durata contratto e rinnovo tacito), Art. 6 (Aggiornamento del contratto), Art. 7 (Impossibilità, risoluzione del contratto e risarcimenti), Art. 8 (Norme regolatrici).